Popolazione, territorio e società I

Population, Territory and Society I

Settore scientifico disciplinare: SECS-S/04
Crediti: 6

Docente responsabile: Stefania Rimoldi
stefania.rimoldi@unimib.it ● + 39 02 64485844

1 Obiettivi dell’attività formativa

L’obiettivo del corso è completare la formazione teorica e pratica sulle tecniche di analisi dei fenomeni demografici con particolare attenzione alle  specificità e ai problemi introdotti dalle variabili spaziali.

2 Programma riassuntivo

  • Strumenti e tecniche per la classificazione del territorio e per l’analisi spaziale dei fenomeni demografici
  • Introduzione all’autocorrelazione spaziale
  • Rassegna storica dei principali studi demografico – territoriali relativi al territorio italiano
  • Introduzione all’uso degli strumenti GIS

3 Propedeuticità

Questa attività formativa deve essere pre-ceduta dal superamento dall’esame di Demografia e Statistica Sociale.

4 Tipologia didattica

Lezioni frontali.

5 Modalità dell’esame

L’esame consiste in una prova orale.

6 Programma dettagliato

  • Strumenti per l’analisi spaziale in demografia: misure della distribuzione; misure della concentrazione; misure dell’accessibilità; misure della composizione della popolazione (quozienti di localizzazione); associazione geografica; misure delle migrazioni; misure della diversità e della segregazione
  • Metodi per la classificazione del territorio: factorial ecology; la cluster analysis per la definizione delle aree omogenee, il ruolo della popolazione nella pianificazione delle infrastrutture (la previsione degli spostamenti urbani, posizionamento ottimale di una nuova struttura).
  • Introduzione all’autocorrelazione spaziale: indici Join Count, Moran e Geary
  • Studi demografici territoriali in Italia. Approccio atomistico: la classificazione del territorio rurale – urbano; lettura dei processi insediativi (La Rosa dei venti); le aree di malessere demografico. Approccio contestuale: la definizione di area metropolitana in Italia; le aree di attrazione di Vitali; il contributo di Del Colle; distanza funzionale, matrice dei tempi medi di primo passaggio
  • Introduzione all’uso dei GIS

7 Materiale didattico

Testi di riferimento

Cafiero S e Busca A., Lo sviluppo metropolitano in Italia, SVIMEZ, Roma

Ebdon D., Statistics in Geography – Second Edition, Blackwell Publishing, 1985

Federici N., Lezioni di Demografia, terza edizione, Elia, Roma.

Gesano G., Misiti M., Insediamento della popolazione e assetto del territorio, Quaderni IRP, 6/9, 1993.

Golini A., Mussino A, Savioli M, Il malessere demografico in Italia, Studi e Ricerche , Il Mulino, 2001.

Martinotti G., Metropoli, la nuova morfologia sociale della città, Il Mulino, Bologna, 1993. Natale M., Economia e popolazione, F. Angeli, Milano, 1993 (cap. V).

Plane D.A. e Rogerson P.A., The geographical analysis of population. With application to planning and business, John Wiley & Sons, New York, 1994.

Vitali O., L’evoluzione rurale urbana in Italia, Franco Angeli, Milano, 1983.

Per alcune parti del corso verrà indicato materiale aggiuntivo ad eventuale integrazione.

Weinstein J, Pillai V.K.., Demography, The Science of Population, Allyn and Bacon, Needham Heights, 2001.

Siegel J S., Swanson D. A., The Methods and Material of Demography – Second Edition, Elsevier Academic Press, London, 2004.

 

 

Comments are closed.