Obiettivi

Il corso di laurea in Statistica e Gestione delle Informazioni si propone di fornire le conoscenze teoriche, le competenze operative e le abilità pratiche per rilevare, gestire e trattare dati qualitativi e quantitativi al fine di descrivere ed interpretare fenomeni reali quali quelli ambientali, demografico-sociali e relativi alle bioscienze. A tal fine offre una solida preparazione generale nei metodi statistici fortemente integrata con lo strumento informatico.

obiettiviIl corso di laurea si articola in una prima fase di preparazione comune (collocata principalmente nei primi due anni) che assicura una solida preparazione di base, sia metodologica sia applicativa, nelle discipline statistiche, matematiche e informatiche. Segue una fase di approfondimento che prevede la scelta da parte dello studente di insegnamenti di natura statistica, biostatistica e demografica. E’ altresì prevista la possibilità di inserire l’attività di stage (tirocinio formativo).

 

Obiettivi formativi

Il Corso si propone di fornire le competenze per:

  • procedere alla misura, al rilevamento e al trattamento di dati quantitativi e qualitativi;
  • accedere ai dati offerti dai sistemi informativi e distribuiti dalle reti telematiche riconoscendone la pertinenza e la validità;
  • descrivere, interpretare e spiegare fenomeni complessi e dinamici, quali la produzione e la trasmissione delle informazioni, le bioscienze, il monitoraggio ambientale e i fenomeni demografici e sociali;
  • sintetizzare e trasmettere le informazioni rilevanti nei diversi contesti professionali e orientate ai processi decisionali.

Ecco una selezione di titoli di Tesi di Laurea, che indica di una interessante varietà di argomenti trattati e di approcci scelti.

Al termine degli studi i laureati in Statistica e gestione delle informazioni possiedono:

  • le conoscenze teoriche e le abilità tecniche volte alla progettazione, alla gestione, all’analisi e all’interpretazione di indagini statistiche, studi e sistemi di monitoraggio in diversi contesti applicativi:
  • un’adeguata padronanza delle tecnologie informatiche volte all’interrogazione di reti telematiche, alla progettazione e alla gestione di basi di dati e di sistemi informativi territoriali e all’utilizzo integrato delle metodologie del software statistico;
  • una buona capacità di lavorare in gruppo per la soluzione di problemi e con un ragionevole grado di autonomia e responsabilità, pur coordinandosi con altre figure professionali.

Comments are closed.